Chi siamo

AltradanzaLa Compagnia “ALTRADANZA” con propositi e progetti specifici del settore balletto, ha conformazione e attitudine nel coordinamento e organizzazione di rassegne inserite nei programmi delle stagioni teatrali.

Un progetto esteso alla diffusione con intenti di interscambi culturali su territori oltre il confine nazionale è in corso di progettualità con specifità di approfondimenti e studi di caratteristiche di costumi popolari mediterranei e soprattutto di  riscoperta e approfondimenti della memoria dei popoli.

Il progetto riscopre repertori e valorizza ricerca e studi coreografici applicando nuove sonorità saltando indietro nel tempo grazie ai maestri della danza delle regioni coinvolte per continuare, conservando il passato, a produrre panorami molto più ampi dei confini del balletto del repertorio classico o folcloristico.

“ALTRADANZA”, a cura del direttore artistico Domenico Iannone, coreografo, ha un organico formato da tecnici della danza con specifiche attenzioni  alle culture europee. I ruoli, interscambiabili per l’elasticità intrinseca dei componenti stessi, si coordina in sinergia costantemente tra le compagnie e le istituzioni locali per un reciproco arricchimento culturale e artistico.

Domenico Iannone presenta una serie di spettacoli di compagnie della Puglia, ognuno dei quali ha un’anteprima all’evento teatrale con una serie di programmi che amplificano e completano le esigenze di un pubblico interessato anche allo studio, all’approfondimento e alla professione del danzatore.

Dal 2016, il Teatro Pubblico Pugliese affida l’organizzazione del DAB, Danza a Bari, rassegna di danza contemporanea internazionale, alla Compagnia AltraDanza, che ne cura gli aspetti artistici e culturali con seminari tenuti nella facoltà di Lettere dell’Università di Bari oltre che per la scelta della compagnie europee invitate dal direttore artistico Domenico Iannone. Il 2018, segna un altro importante evento della danza in Puglia, con la rassegna AbelianoDanza presentando giovani compagnie e talenti della regione che meglio esprimono ricerca artistica e coreografica nel vastissimo panorama della danza classica e moderna.

Entrambe le rassegne sono sostenute e promosse dalle Istituzioni quali il Ministero della Cultura e Turismo e i TRIC, Teatri di Rilevante Interesse Culturale Kismet/Abeliano. A sostegno delle attività teatrali, contribuiscono anche il Comune di Bari e la Regione Puglia.

Organico:

Direttore artistico e coordinatore generale: Domenico Iannone

Responsabile della promozione del pubblico e segretario generale: Gianni Pantaleo

Amministrazione: Saverio Catacchio